STHAI 2018

Diana Sanguinetti
Travel Blogger

STHAI

2018

Non solo agente di viaggio, Diana di Ecoway Travel ci ha raccontato la Thailandia in modi personali e affascinanti. Tutti da leggere (e rileggere)

FOTOGALLERY

IL RACCONTO

Cosa ti lascia un viaggio in Thailandia?'
Ad una domanda simile si può rispondere in un modo solo: un viaggio del genere ti lascia solo la voglia di tornare!
Finita la settimana di viaggio l’unica cosa che vorresti fare è tornare a casa, prendere tutti i tuoi amici, il tuo ragazzo e la tua famiglia e partire di nuovo con loro, per fargli vivere le stesse emozioni che hai provato anche tu.
La cosa più bella è condividere, e lo è più che mai quando si parla di un viaggio in Thailandia. Un viaggio del genere è emozionante e pieno di gioie, un’esperienza molto diversa dalla solita vacanza poiché non è come prenotare una settimana in un villaggio turistico per tornare a casa abbronzati.
Parlando da agente di viaggio, i clienti di oggi stanno cambiando. Non vogliono più staticità e non vogliono viaggi rigorosamente all’interno dei circuiti turistici più consolidati. I viaggiatori di oggi vogliono il cosiddetto turismo emozionale… e fanno bene! E per i turisti di questo tipo, un viaggio in Thailandia è quanto di meglio si possa immaginare.
Personalmente credo che far vivere un viaggio come un tour responsabile del nord della Thailandia, con sicurezza e qualità dei servizi, sia l’accoppiata vincente per un viaggio perfetto.
Non guardate Phuket, lasciate perdere il mare per una volta e venite a perdervi tra villaggi, templi, foglie di tè ed elefanti, garantisco io!’

 

‘Quanto costa mangiare nel Nord della Thailandia?'
Se esistesse un premio per il migliore street food in rapporto alla qualità e al prezzo sono sicura che lo vincerebbe la Thailandia, soprattutto la zona nord del Paese e la città di Chiang Mai in particolare.
Durante Sognando la Thailandia 5, nei pasti liberi abbiamo avuto modo di sperimentare diverse bancarelle locali, mangiando Pad Thai, spiedini, frutta e dolci.
E a prezzi impensabili per il mercato italiano! La prima sera la cena per me e Nicolò è costata 5 euro in due e comprendeva 2 Pad Thai, una birra e un the freddo. E pensare che il posto non era nemmeno tra i più economici…
Nel corso del nostro viaggio targato Sognando la Thailandia 5 siamo passati anche nella città di Chiang Rai, che si trova ancora più a nord. Anche qui il mercato notturno ci ha piacevolmente sorpreso, il cibo più economico che abbiamo trovato sono stati degli spiedini con piccole palline di riso (o almeno abbiamo immaginato che si trattasse di riso!) venduti a 2 bath. Un costo irrisorio se si pensa che 38,5 bath corrispondono ad un euro!
Forse, però, questi spiedini erano davvero un po’ troppo economici, e alla fine non abbiamo avuto il coraggio di assaggiarli.
In conclusione, la spesa di un pasto medio si aggira intorno ai 2/3 euro, e a quella cifra vi posso assicurare che si mangia bene. Per mangiare da signori vi basterà aggiungere 5 euro al vostro budget!’

VIDEO